News & Tendenze

17/03/2017

Il potere della cromoterapia nell’arredamento

Secondo la cromoterapia i colori hanno un grosso potere sulla nostra mente, possono influenzare il nostro umore e i nostri stati d’animo.
La cromoterapia ha radici molto lontane, pensate che l'origine delle pratiche cromoterapiche risale all’Antico Egitto!
Scegliere un colore piuttosto che un altro in una stanza può fare una grande differenza.


Scopriamo come applicare i principi della cromoterapia alla vostra casa

Zona giorno

Giallo

Il giallo ci ricorda immediatamente l’allegria del sole e delle giornate d’estate e ci mette subito di buonumore.

È perfetto per spazi come l’ingresso e il salotto perché è in grado di trasmettere una sensazione di ospitalità e accoglienza, allo stesso tempo questo colore è molto usato per illuminare le stanze buie.
Ha inoltre un potere stimolante a livello cerebrale, utilizzato nelle sue tonalità più chiare negli uffici e negli studi favorisce l’attenzione.

Rosso

Il rosso è un colore caldo che trasmette energia ed è molto indicato per la cucina: sembra che riesca a stimolare l’appetito!
Attenzione però, questo colore va usato con parsimonia perché è anche il colore della rabbia e della tensione.

Verde

Il verde, colore della natura, ha un grande potere rilassante e riequilibrante.
Provate ad introdurre elementi verdi vicino alla libreria e in camera da letto.
Il verde Greenery è anche il colore dell'anno 2017, scopri i nostri consigli su come usarlo al meglio qui.

 

Arancione

L’arancione è un colore secondario che nasce dall’unione di due colori caldi, il rosso e il giallo. Questa combinazione dà vitalità, entusiasmo ed ottimismo. È molto indicato per le pareti della stanza dei bambini perché stimola la crescita e la creatività.

Zona notte

Blu

Il blu, colore del cielo e del mare, riesce ad evocare nella nostra mente grandi spazi aperti e a trasmetterci un senso di pace ed armonia.
Il blu è il colore perfetto per la camera da letto, in particolare per le pareti.
Ottimo contro l’insonnia perché calma corpo e mente e riduce l'ansia e lo stress.
Perfetto anche nella sua variante più chiara, l’azzurro: calma, rinfresca e facilita la digestione.

Viola

Il viola è il colore della spiritualità, favorisce la meditazione e stimola le riflessioni. Il viola viene associato all'intelligenza ed ha il potere di purificare la nostra mente e rilassare i nervi. Ottimo per un salottino e per le sale d’attesa.

Rosa chiaro

Il rosa chiaro è il colore della femminilità e dell’eleganza. Come il blu, il viola e il verde anche questo colore è indicato per la camera da letto perché è in grado di rilassarci e calmarci. Evitate il rosa intenso nella zona notte perché vi renderebbe instabili emotivamente.

I colori neutri

Un discorso a parte va fatto per i colori neutri: il bianco, il grigio ed il nero.

Questi colori sono eleganti, sobri ed essenziali.

  • Il bianco simboleggia la purezza, l’ordine e la luminosità ed è il colore del bagno per antonomasia grazie soprattutto alla sensazione di pulizia e di igiene che trasmette.
  • Il grigio è diventato il colore della modernità ma nella cromoterapia esprime malinconia, mancanza di energia e freddezza. Questa sua peculiarità lo rende perfetto in cucina per i piani d'appoggio moderni e gli elettrodomestici perché dà un senso di efficienza e brillantezza.
  • Il nero è la negazione di tutti i colori, rappresenta la notte, il buio e il mistero ed è legato al fascino e al potere. Se volete rendere una stanza più elegante utilizzatelo per oggetti, dettagli e decorazioni.
La vostra casa non segue ancora i principi della cromoterapia? Mettetevi all’opera :)